L'esperienza degli anni scorsi ha dimostrato che una gestione organizzata dele attività di libero scambio favorisce il rispetto della legalità e dell'ordine pubblico e consente di attivare azioni di accompagnamento per persone in condizione di marginalità sociale ed economica attraverso le economie di sussistenza. Dal maggio 2014 all'ottobre 2015 tali attività sono state svolte presso l'area privata data in comodato d'uso gratuito alla Città sull'ex scalo Vanchiglia, dall'8 settembre 2015 le attività si sono trasferite presso l'area di via Monteverdi. Con la delibera odierna viene prorogato lo svolgimento delle attività nell'area in oggetto sino al 31/10/2016 e viene valutata la possibilità di trasferire le attività nella nuova area di Basse di Stura di proprietà di Iren energia, area attualmente occupata dal deposito delle auto sottoposte a sequestro giudiziario - mecc. n. 2016 02148/070 - proposta degli assessori Curti, Mangone, Tedesco, Lubatti e Passoni

Il 16/12/2015 l'assemblea dei soci dell'Associazione ha deliberato la messa in liquidazione della società, vista la permanente impossibilità dell'ente di conseguire le proprie finalità. Con la delibera in oggetto la giunta prende atto dello scioglimento dell'Associazione e autorizza il liquidatore a conferire le risorse residue al Corep - mecc. n. 2016 02051/064 - proposta dell'Assessore Tedesco

Nell'ottica di dare impulso alla promozione della Smart City perseguendo modelli di sviluppo urbano più sostenibili dal punto di vista energetico ambientale, è stato avviato nel 2014 il progetto Revamping 1, finalizzato alla realizzazione di interventi di riqualificazione energetica delle centrali termiche in edifici della Città tramite la sostituzione di generatori di calore esistenti con caldaie ad alta efficienza di condensazione. Con il progetto attuale si approva un'operazione di rinnovamento tecnologico di ulteriori 208 caldaie site in 118 edifici di proprietà comunale e la sostituzione di bruciatori in 20 edifici. I progetti di intervento verranno realizzati da Iren Servizi e Innovazione, titolare degli interventi di manutenzione straordinaria e rinnovamento tecnologico in virtù delle convenzioni in essere con la Città - mecc. n. 2016 01579/064 - proposta deli assessori Lavolta e Tedesco

Viene approvato un nuovo piano finanziario e di ammortamento legato all'accordo con Iren servizi e innovazione stipulato ad agosto 2014 per un intervento di trasformazione e miglioramento dell'efficienza energetica e luminosa dell'impianto di illuminazione pubblica finalizzato al miglioramento delle performances e alla riduzione dei consumi di energia.  Poichè, in esito alle gare pubbliche volte ad individuare gli esecutori dell'intervento e i fornitori dei materiali, si è avuta una variazione in diminuzione dei costi a carico della Città, risulta necessario approvare un nuovo piano finanziario e di ammortamento - mecc. n. 2016 01866/064 - proposta degli assessori Tedesco e Lavolta

Ad un anno dall'approvazione del Piano operativo di razionalizzazione, il Consiglio comunale ha approvato l'aggiornamento del Piano, schematizzando l'assunzione di alcune decisioni strategiche per l'esistenza delle nostre società partecipate ed i passaggi necessari per addivenire alla loro razionalizzazione. Si prenda il caso delle società Pracatinat e ATM Alessandria, o il caso di Ipla, Finanziaria Centrale del Latte, Finpiemonte Partecipazioni, I3P, 2I3T, Agenzia di Pollenzo, CSP, Autostrada Albenga Garessio Ceva, per le quali sono previste operazioni di exit - mecc. n. 2016 01268/064 - proposta del Sindaco Fassino e dell'Assessore Tedesco