Il 24 maggio scorso ho partecipato, in Sala delle Colonne a Palazzo Civico, ad un convegno accanto ad alcuni autorevoli esponenti del mondo del diritto per ragionare sulle novità introdotte dal T.U. in materia di società a partecipazione pubblica. Il Testo Unico, giova ricordarlo, è stato approvato in via preliminare dal Consiglio dei Ministri il 20/01/2016, in attuazione della delega contenuta nell'art. 18 della legge 7 agosto 2015 n. 124 contenente "Deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche", la c.d. Riforma Madia della Pubblica Amministrazione.

Il Testo Unico così come formulato non è ancora entrato in vigore, in quanto la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha richiesto, ai sensi dell'art. 16, coma 4, della legge n. 124/2015, il parere del Consiglio di Stato sullo schema di decreto legislativo, il quale, in adunanza della Commissione speciale il 21/04 scorso, ha formulato i propri rilievi.

Anche l'Anci, l'Upi e la Conferenza delle Regioni e Provincie Autonome hanno espresso le proprie osservazioni sul testo del 14 aprile scorso.

Siamo quindi in attesa della definizione di un testo coordinato definitivo.

Leggi tutto...

Da un'indagine iniziata qualche mese fa dalla Procura e con la collaborazione determinante del Nucleo di Polizia Amministrativa della Polizia Municipale è arrivato un risultato importante per la Città in termini di rispetto delle regole e della tutela della legalità, a testimonianza del fatto che la lotta all'abusivismo commerciale non si ferma mai.

Per approfondimenti:

- Blitz contro i paninari, sequestrati i furgoni - Andrea Rossi

Il 16 maggio scorso, insieme al prof. Paolo Pietro Biancone, all'on. Michele Vietti e al prof. Davide Di Russo, ho partecipato ad un convegno sul tema della "Gestione dell'azienda pubblica tra nuove regole di bilancio e riforme".

Ci siamo confrontati di fronte ad una nutrita platea di studenti del corso di Economia aziendale per portare la nostra esperienza in un campo, quello delle aziende pubbliche, in piena evoluzione normativa.

E' stata un'occasione importante per spiegare le difficoltà che incontra ogni giorno un amministratore pubblico alle prese con la gestione, il controllo, la valorizzazione e la razionalizzazione delle società partecipate, in un contesto giuridico spesso oscillante, quando non contraddittorio.

Ringrazio tutti i partecipanti per i loro preziosi contributi ed in particolare la prof.ssa Silvana Secinaro e la dr.ssa Maria Chiara Vietti che hanno curato, per il Dipartimento di Management, una interessante ricerca sul Bilancio consolidato delle aziende pubbliche.

Nella seduta odierna di Consiglio comunale, una delle ultime sedute ordinarie di questa consiliatura, sono stati approvati due importanti atti di carattere strategico per la Città.

Il primo è l'approvazione dell'ingresso della Regione Piemonte in Soris -i dettagli tecnici dell'operazione sono disponibili a questo link.

La seconda delibera riguarda la società Smat per la quale è stata approvata la presa d'atto del Piano d'ambito aggiornato e dell'operazione di emissione di obbligazioni non convertibili per il sostegno degli investimenti previsti nel Piano industriale quinquennale della società - i dettagli tecnici contenuti in delibera sono disponibili a questo link.

E' anche stata approvata una ulteriore delibera in relazione alla gara per l'affidamento del servizio di distribuzione del gas naturale. Con l'approvazione di tale atto da parte del Consiglio la Città ha espresso la volontà di aderire alla costituenda Uniatem - per maggiori dettagli sulla delibera clicca questo link.

Ieri mattina, a conclusione di un lavoro certosino, lunghissimo e molto complicato sviluppatosi nella massima riservatezza nel corso di diversi mesi, FCT Holding ha emesso sul mercato internazionale obbligazioni convertibili in azioni Iren per un valore di 150 milioni di euro.

I titoli, emessi con il supporto di Banca IMi in qualità di Global Coordinator, sono stati accolti con successo dagli investitori internazionali, che in meno di 3 ore hanno coperto tutta l'emissione.

E' la prima volta che un ente totalmente pubblico porta a termine un'operazione finanziaria di tale portata.

Ringrazio tutta la straordinaria squadra che ha lavorato per arrivare a questo risultato: Susanna Fucini, Amministratore unico di FCT, Carla Villari,Direttore Partecipate, che ha affrontato ogni ostacolo con umiltà, pazienza e lucidita, gli instancabili Davide Randazzo e Alberto Negrone di Banca Intermobiliare e infine il prof. Maurizio Irrera con tutto il suo studio  e l'Avv. Claudio Piacentini dello studio Tosetto, Weigmann e associati, preziosi,

Leggi tutto...